OpenTraining

 

 

Visual Basic 2010: il linguaggio

 




Titolo: Visual Basic 2010: il linguaggio
Categoria: Programmazione
Livello: Principiante/Intermedio
Durata complessiva: 09:41:59
Formato: flash/mp4
Autore: Andrea Martelli
Informazioni e/o richieste sul programma: info@opentraining.it



Tipo Titolo del video Descrizione Durata
Tutti i video possono essere visualizzati online oppure scaricati per una modalità disconnessa.  
Scaricare ed installare Visual Basic 2010 ExpressScaricare la versione gratuita di Visual Basic 2010 e preparativi per la creazione del primo proogetto10:04 
 Approfondimento: le applicazioni consoleChe cosa sono le applicazioni console? E che differenza c'è con le applicazioni Windows Form?03:33 
Panoramica dell'IDE di Visual Studio e creazione di un primo progetto Windows FormLa suddivisione dell'ambiente di svilippo, le dimensioni del form ed il titolo dell'applicazione11:23 
I controlli della casella degli strumenti di Visual BasicL'utilizzo ed il posizionamento sul form dei primi controlli10:43 
Assegnare un nome ad ogni controllo del FormLa denominazione dei controlli: assegnare la proprietà Name11:35 
Assegnazione di shortcut da tastiera ai controlliAssegnare uno shortcut ai controlli presenti sul form con la proprietà UseMnemonic12:40 
 Le barre di allineamento dei controlli nella finestra di progettazione del formUsare le barre di allineamento per il posizionamento dei controlli sul form05:12 
I commenti al codiceRegole e stili per commentare il codice di un programma22:25 
 La toolbar LayoutLe funzioni della toolbar Layout per organizzare ii controlli sul form16:11 
La gestione degli eventi generati dai controlli posizionati sul formScrivere il codice per reagire agli eventi dell'interfaccia dell'applicazione10:41 
Struttura di un progetto in Visual Basic: i moduli e la procedura Sub Main()Di quali elementi si compone un progetto Visual Basic, i moduli ed il metodo di avvio di un'applicazione17:51 
La dichiarazione delle variabili in Visual BasicCosa sono le variabili e come crearle in un'applicazione Visual Basic17:36 
 Approfondimento: le variabili private e pubbliche e le linee guida per la scelta dei nomi delle variabiliVisibilità delle variabili e le guidelines per l'assegnazione dei nomi di variabile13:53 
L'assegnazione dei valori alle variabiliValorizzare le variabili in base al tipo di dato con cui sono state dichiarate12:48 
 Questionario: le variabili in Visual Basic 2010Quiz sulla dichiarazione e l'assegnazione di valori alle variabili00:00 
La visibilità delle variabiliLo scopo a livello di blocco, di procedura, di classe e di progetto16:13 
 Approfondimento: e le variabili Static?Conviene usare le variabili Static o le variabili a livello di classe/modulo?06:41 
Il tipo di dati Object e i valori predefiniti delle variabiliIl tipo-modello per tutti i tipi di dati del Net Framework10:10 
 Questionario: uso esteso delle variabili in Visual Basic 2010Quiz sulla visibilità delle variabili, sulla loro dichiarazione e sulle variabili di tipo Object00:00 
I tipi di dati Integer: Int16 (short), Int32 (integer), Int64 (long)I tipi Integer di Visual Basic 2010: Int16, Int32 e Int64 e i loro alias13:23 
I tipi di dati BooleanAnalisi dei tipi System.Boolean e conversione da una variabile di tipo Boolean ad un Int3213:29 
Il tipo di dati StringPanoramica del tipo System.String e linee guida Microsoft per l'inizializzazione delle variabili String19:06 
Il tipo di dati CharIl tipo di dati Char e le differenze con System.String06:52 
Il tipo di dati DateTimeAnalisi del tipo DateTime e del suo alias Date. Come vengono memorizzate le date all'interno delle variabili DateTime?17:09 
I tipi di dati Single e DoubleAnalisi dei tipi System.Single e System.Double e dei loro alias in Visual Basic 2010 Single e Double09:11 
Il tipo di dati DecimalAnalisi di System.Decimal e differenze con System.Single e System.Double06:19 
 La colorazione dei tipi di datiLa differente colorazione del codice dei tipi Alias02:00 
Gli operatori matematiciL'operazione di addizione, sottrazione, moltiplicazione, divisione, elevamento a potenza e resto20:16 
Gli operatori sulle stringheGli operatori di concatenazione e l'operatore Like16:47 
La concatenazione di stringhe: un caso praticoLa concatenazione di stringhe in un esempio di applicazione Windows Form20:25 
Gli operatori Is e IsNotVerificare la corrispondenza tra oggetti con gli operatori Is e IsNot10:36 
Gli operatori di confrontoGli operatori di uguaglianza e disuguaglianza stretta e in senso lato11:09 
Gli operatori logiciGli operatori And, Or, Xor e Not16:26 
Gli operatori AndAlso e OrElseIl corto-circuito con gli operatori logici AndAlso e OrElse11:28 
L'istruzione IfLa costruzione decisionale If...Then...End If per il controllo del flusso di codice17:50 
L'istruzione Select CaseUtilizzo della costruzione Select Case e differenze con If09:34 
L'istruzione For...NextRipetere più volte delle istruzioni con l'iterazione For...Next15:20 
L'istruzione If e l'istruzione Select Case: un caso praticoEsempio di utilizzo delle due costruzioni in una tipica applicazione Windows Form16:42 
L'istruzione Do...LoopLe istruzioni Do While...Loop e Do Until...Loop10:09 
La conversione tra tipi di dati: prima parteLe funzioni di conversione ToString, CStr, Date.Parse, CDate, CInt, CBool e le altre funzioni di Visual Basic10:51 
L'operatore di conversione CTypeUtilizzo di CType per effettuare la conversione da un tipo di dato ad un altro04:22 
L'operatore di conversione DirectCastDirectCast e la differenza tra cast e conversione04:26 
L'operatore di conversione TryCastConvertire senza generare eccezioni07:40 
Progetto: creazione di una calcolatrice - prima parteProgetto di esempio per consolidare alcune nozioni apprese: If, metodi, variabili, conversioni tra tipi.17:43 
Progetto: creazione di una calcolatrice - seconda parteLa gestione dei tasti-operatori, ed esecuzione delle operazioni13:16 
Progetto: creazione di una calcolatrice - terza parteL'esecuzione delle operazioni12:02 
La gestione dell'erroreGestire le eccezioni generate dalla propria applicazione15:02 
L'istruzione Try...CatchIntercettare le eccezioni con l'istruzione Try...Catch13:33 
L'istruzione Try...Catch...FinallyLa gestione dell'errore nella sua forma più completa09:14 
Content of tab 4